Da Coca a Iquitos

Uno dei modi più avventurosi per viaggiare dall’Equador verso l’Amazzonia peruana e’ navigare lungo il Rio Napo, imbarcandosi sui mercantili che seguono la rotta Coca (Equador) – Iquitos (Perù). Anche noi siamo stati a lungo attratti da questa avventura, ma l’estrema incertezza sui tempi di attesa e percorrenza, ci ha costretti a rinunciare. Queste sono le informazioni che a fatica abbiamo raccolto, speriamo che possano essere utili ad altri viaggiatori. Coca si trova nella regione nord-orientale dell’Ecuador e ci sono tre modi per raggiungerla:

  • Quito-Coca, 12 ore di bus diretto.
  • Quito-Tena-Coca, consigliamo una sosta a Tena (rafting, canyoning, kayaking, ecoturismo nella foresta amazzonica).
  • Quito-Baños-Tena-Coca, con una sosta a Baños per emozionanti trekking e bagni termali.

Coca, una umida cittadina sorta come base per le esplorazioni delle compagnie petrolifere, e’ il luogo dove tutte le strade finiscono, il viaggio continua sui mercantili lungo il Rio Napo: presso il porto di Coca bisogna cercare un battello diretto a Nuevo Rocafuerte, ufficialmente ogni lunedì e giovedì, ma potrebbero essercene altri. Nel frattempo, e’ necessario ottenere il timbro di uscita dall’Equador sul passaporto presso l’ufficio dell’immigrazione (l’ultimo prima del confine). Il viaggio fino a Nuevo Rocafuerte dura circa 12 ore, ma potrebbe essere interessante programmare una sosta lungo il tragitto (ad esempio, Limoncocha): e’ una delle zone più selvagge dell’Amazzonia, per un lungo tratto il Rio Napo costeggia il Parco Nazionale Yasunì, dove tuttora vivono isolate tribù Huaorani, Tagaeri, Achuar e Siona. Consigliamo di contattare una guida locale prima del vostro arrivo. Da Nuevo Rocafuerte, si può contrattare una canoa fino a Pantoja, il primo villaggio in territorio peruviano, dove bisogna sbrigare le formalità di frontiera. Da Pantoja inizia la parte più dura del viaggio: quattro o cinque giorni consecutivi in barca, fino alla città di Masan, da dove altri viaggiatori consigliano di prendere una moto-taxi fino ad un porto di lanchas (canoe) veloci dirette ad Iquitos, per risparmiare 13 ore di mercantile.

Probabilmente un viaggio lungo ed estenuante, da intraprendere con la dovuta calma per conoscere una parte stupenda di Amazzonia, sicuramente un’avventura.

4 commenti su “Da Coca a Iquitos”

  1. Ciao, grazie per rispondermi. Ora siamo in Coca. Le informazioni sono difficili da “credere”. Non si sa di preciso quando arriva la barca e quando parte da Pantoja. Il famoso Fernando dice tra 12 gg. Purtroppo non abbiamo tantissimo tempo …
    Niente, non ci fidiamo… abbiamo deciso che domenica andiamo a Nuova Roccafuerte poi Pantoja e vediamo sul posto cosa succede. Male che vada ci siamo fatte un giro per il fiume e la giungla e poi torniamo.

    Aggiorno le tue informazioni che possono essere utili ad altri: le “lancias” vanno da Coca a Nuova Roccafuerte il Martedi, Giovedi, venerdi e Domenica!

    Grazie
    Lucia

    T

  2. Ciao! Fantastico, se puoi prenderti tutto il tempo necessario vai tranquilla verso Iquitos, spero che le informazioni che avevamo raccolto qualche anno fa siano ancora valide… Lo scoprirai viaggiando… Nel frattempo provo a contattare qualche vecchio amico di quelle parti e vedo se mi danno qualche aggiornamento, ti scrivo in caso di novità, OK?

  3. Ciao, io sto intrapendendo il vostro stesso viaggio. Quito, banos, ora sono a Tena. Vorrei arrivare a Iquitos in barca. Davvero pensi sia troppo complicato?

  4. Coca è il luogo dove tuute le strade finiscono”
    anche il vostro meraviglioso viaggio sta per finire…tanti auguri per questi ultimi giorni
    e che il sole e la luna vi accompagnino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *