Medellin, Botero e Pablo Escobar

Medellin è la città dei primati socio-economici colombiani, sorta dal nulla ed esplosa sotto l’ala protettrice del narcotraffico. L’utopia di Pablo Escobar: un centro moderno ed efficiente, racchiuso in una stupenda e verde valle, dove le Ande cominciano a fare sul serio. Medellin ed i grattacieli, la metropolitana, i sobborghi e le favelas, dove per i giovani non esiste un futuro e l’unica speranza rimane sniffare la colla. Medellin e la proroga del nostro permesso di soggiorno, un’odissea burocratica. Medellin ed il ritratto che ne dipinge Fernando Botero, una società colorata ed eccentrica, animata da personaggi sensualmente voluttuosi, opulenti. Gli anni ’50, l’auge dei fiori e dei bordelli (http://www.museodeantioquia.co).

Medellin Fernando Botero Pablo Escobar Colombia America Latina viaggio foto immagini blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *