Da Panama alla Colombia: Darien Gap

Il passaggio tra Centro America e Sud America e’ un problema che molti viaggiatori sono costretti ad affrontare. La Carretera Panamericana si interrompe nella zona di giungla e paludi denominata Darien Gap, rendendo impossibili i collegamenti terrestri tra Panama e la Colombia. Dall’esperienza di altri viaggiatori abbiamo raccolto alcune informazioni, che pubblichiamo sperando possano essere utili a qualcuno nel futuro. Le opzioni per superare il Darien Gap, eliminato il troppo pericoloso passaggio via terra (nella regione colombiana del Chocó sono presenti gruppi di guerriglieri e di paramilitari) sono sostanzialmente tre:

  • veliero o barca da Cartagena (Colombia) direttamente in territorio panamense, passando per le Islas de San Blas (costo: circa 250$)
  • volo aereo tra Panama City e Bogotà, Medellin o Cartagena (costo: variabile in funzione della stagione, 150-300$)
  • bus da Medellin o Cartagena a Turbo (23$), viaggiando di notte per giungere di mattina a Turbo e salire su una lancha/barca fino a Capurganà (20$, 2ore) dove ci sono alloggi economici ed il caribe e’ stupendo. Da Capurgana’ si può infine prendere un’altra lancha per Puerto Obaldia (10$, 40 min), che e’ già in territorio panamense e si possono sbrigare le formalità richieste dall’immigrazione. Da Puerto Obaldia ci sono due voli alla settimana per Panama City (57$).

Danza afrocaraibica afroamericana cumbia Cartagena de Indias Colombia foto di viaggio blog America Latina

6 commenti su “Da Panama alla Colombia: Darien Gap”

  1. Grazie per il consiglio, tienici informati se scopri che ci sono novità sul servizio tra Panama e Colombia…

  2. The Darien Gasper è la compagnia più economica che permette il passaggio in barca da Panama a Colombia e secondo me è anche la migliore scelta rispetto il volo aereo non fosse che ci si ferma 3 giorni a San Blas..un paradiso terrestre!

  3. Nel febbraio 2009 dal aeroporto di Albrook siamo andati a Puerto Obaldia una volta sbrigate le pratiche di uscita abbiamo iniziato a visitare una piccola parte della costa del Darien verso la Colombia passando per Capurganà , convalida passaporti e via tappa 3 giorni compresa la visita di Sapzurro camminando per 2 ore circa attraverso un percorso in foresta ,molto semplice e bello.Quarto giorno con la lancia siamo andati a Triganà e a piedi abbiamo proseguito per San Francisco,qui ci siamo fermati 2 giorni per poi ripartire per Titumate,un cavallo ci portava gli zaini e noi a piedi per circa 5 ore attraverso pascoli e piantagioni di coco ed altro.Ci siamo fermati una notte poi ripartiti per Turbo in lancia e da li abbiamo continuato visitare la Colombia per poi ritornare a Panama

  4. Grazie per l’interessante segnalazione, l’ennesima conferma che nulla è impossibile, anche se dalla testimonianza degli amici olandesi, sembra essere stata davvero un’impresa attraversare il darien gap in enduro… per chi cerca l’avventura leggete attentamente il loro resoconto!!

  5. Il Darien Gap e’ stato attraversato via terra in rarissime occasioni e l’ultimo tentativo risale a marzo 2007. Un gruppo di olandesi sono riusciti nell’impresa via moto.
    Potete vedere i dettagli su questo sito:
    http://www.hennovanbergeijk.nl

    Complimenti per il sito/blog di viaggio che state scrivendo, ricco di informazioni utili e belle fotografie
    ………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *